Seleziona il tuo paese per visualizzare le informazioni corrette / Select your country to display the correct information
Switzerland
INFOLINE  0840 888 555
logo
gravidanza
 

Le ultime novità sulle cellule staminali e su Genico

27/09/2012
Cellule staminali per ringiovanire i muscoli

È possibile, almeno nei topi, far ringiovanire i muscoli che invece con il passare dell'età perdono sempre più tono e volume. Lo ha scoperto uno studio del King's College di Londra e della Harvard University pubblicato dalla rivista Nature, che ha identificato il meccanismo alla base dell'invecchiamento.

La ricerca ha esaminato le cellule staminali sempre presenti all'interno del muscolo, che servono a riparare eventuali lesioni e a generare nuovo tessuto. Alla fine dei processi in cui sono impiegate, spiegano gli autori, una parte delle staminali va a 'rimpinguare' la riserva. Nei topi anziani però il numero di cellule staminali 'in sonno' si riduce, il che spiega il declino nella capacità dei muscoli di ripararsi e rigenerarsi. All'interno delle fibre anziane i ricercatori hanno trovato alti livelli di Fgf2, una proteina che ha l'abilità di stimolare le cellule, anche staminali, a dividersi: "Con l'invecchiamento sembra che la proteina induca le staminali ad attivarsi anche quando non serve - spiegano gli autori - e questa continua attivazione 'svuota' la riserva".

Sulla base di questo risultato è stato possibile trattare i topi anziani con un inibitore della proteina, evitando l'indebolimento muscolare: "Trasferire il trattamento all'uomo richiederà ancora tempo - spiega Albert Basson del King's College - ma lo studio per la prima volta ha rivelato un possibile meccanismo per il processo".

Fonti:
salute.aduc.it
nature.com
King's College London
Altre news
 
I nostri consulenti rispondono senza impegno a qualsiasi domanda
Clicca qui per essere ricontattato
Inviaci i tuoi dati e sarai ricontattato al più presto dal tuo consulente di zona
Cliccando 'Invia' autorizzi Genico al trattamento dei tuoi dati